jump to navigation

USB 3.0 – 10 volte più veloce… settembre 19, 2007

Posted by linuxiano in hardware, Uncategorized, Utility.
trackback

Anche se questa notizia centra ben poco con il mondo linux, la ritenevo importante e soprattutto interessante…..

‘Intel e altre case produttrici, hanno intenzione di rilasciare una nuova versione di USB nel 2008, questa sarà 10 volte più veloce della attuale usb 2.0…..questo sarà possibile aggiungendo cavi a fibra-ottica lungo il tradizionale cavo.
L’attuale usb 2.0 ha un trasferimento di massimo 480 Mb/s, con l’ usb 3.0 si arriverà ad avere il trasferimento della bellezza di 4,8 Gb/s. Questa velocità renderà anche più semplice e veloce l’uso degli hard-disk usb.
Figo no??’

[via: /.]

Commenti»

1. dindin - settembre 19, 2007

non ho capito cambierà solamente il cavo o proprio il device?

2. linuxiano - settembre 19, 2007

tutti e due…

3. Coobox - settembre 19, 2007

+ che altro inutile esistono già connessioni fiber channell che senso ha?

4. linuxiano - settembre 19, 2007

forse una scheda usb 3.0 costerà meno di una a fibre ottiche…..
aspettiamo e vediamo…..

5. sleepingcreep - settembre 19, 2007

4 gb/s?? Sbavo…

6. Intel annuncia l’USB 3.0 | FDS - settembre 20, 2007

[…] Link a Linuxiano […]

7. irruenza - settembre 20, 2007

Ma spiegatemi un attimo, che forse sono io che non riesco a capire:
ma perchè sballare tanto? sul tuo HD usb potresti avere anche una connessione usb7.0 a 1000000 di Gb al secondo, ma se poi tanto il tuo HD più di 30-50 MB al secondo non riesce a buttar fuori, che cosa te ne fai???
Sarò scemo, ma mi sembra la stessa differenza tra SATA e SATA2, la connessione è il doppio più veloce, ma la meccanica (quindi velocità in lettura/scrittura) degli HD è la stessa.E quindi dov’è il miglioramento prestazionale?
è come andare su un’autostrada dritta e deserta con una 500:
potresti andare ai 2000 all’ora, ma il veicolo non lo permette.

8. r00 - settembre 20, 2007

@ irruenza: non sei scemo, hai completamente ragione. Il concetto e’ lo stesso della pubblicita’ della automobili: da 0 a 100 in 6.2secondi!!!! Si, fico! me la compro subito! (ma non ti dicono che consuma 5 litri al chilometro).

9. Francesco Miglietta - settembre 20, 2007

@ irruenza:

hai parzialmente ragione:

con gli hard-disk attuali non ha senso, proprio per i problemi da te elencati legati principalmente all’antiquata tecnologia meccanica ancora in uso…

con i nuovi hard-disk flash le cose cambieranno, assisteremo ad un avvicendarsi di memorie sempre più capienti e veloci che colmeranno finalmente l’unico vero collo di bottiglia degli odierni sistemi…come si cominciò a capire già nel ’99 con l’avvento dei pIII…forse intel&co vogliono giocare d’anticipo per avere subito pronta una connessione veloce all’occorenza…

Francesco

10. Di ME - settembre 20, 2007

tanto gli harddisk non ci vanno a quella velocita’, a dire il vero non vanno nemmeno tanto di piu’ dell’usb 2.0 … quindi altra cosa inutile.

11. bautz - settembre 20, 2007

Perchè considerate solo gli hard disk usb con movimento meccanico.
Bisogna considerare quelli cosiddetti “a stato solido”. In pratica le chiavette usb. Quelle raggiungono velocità superiori. E più passa il tempo, più aumentano di velocità e di dimensioni.
Da poco infatti sono in commercio modelli da 32 e da 64 gb (per ora comunque con przzi proibitivi).
Per ora solo i notebook Alienware di fascia alta montano HD a stato solido, ma più avanti si abbasseranno di prezzo.
il vantaggio che ci vedo io è l’installare il sistema operativo su chiavetta usb, in modo da avere un sistema velocissimo, e volendo anche portabile.

12. r00 - settembre 20, 2007

velocissimo e portabile, certo. Peccato che ALLO STATO ATTUALE della tecnologia, la memoria flash e’ INTRINSECAMENTE meno resistente (dal punto di vista dei cicli di lettura/scrittura) dagli hard disk meccanici… metti il file di swap su chiavetta usb e poi vede quanto ti dura….

Se hai un sistema operativo che si carica interamente in ram (tipo knoppix) e che usa la flash solo come disco di partenza e per salvare i dati, allora ok, ma usare un disco flash al posto di un hard disk tradizionale non ha senso per l’utente comune: serve solo in particolari situazioni (applicazioni militari, sistemi embedded, manager che vogliono fare i fighi alle riunioni facendo vedere il laptop con hd flash, etc etc).

13. Kijio - settembre 21, 2007

bautz e r00 hanno centrato il problema.
Con le nuove ramflash a brevissimo il limite sara’ nella cavo di connessione e non nella meccanica-magnetica (che sparira’).
Gli h.d. magnetici spariranno, serve solo “buon” materiale per quelli simil-pennina-sub.
questione di tempo😉

14. blood - settembre 21, 2007

scusa ma non ho potuto resistere!!

http://feindblut.deviantart.com/art/WC-USB-65409769

ho dovuto farlo🙂

15. sara - ottobre 13, 2007

cosa devo fare per poter navigare molto più velocemente??

16. boomana - ottobre 13, 2007

come navigo+ velocemente?? risp graziee


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: