jump to navigation

Arriva Kerneler luglio 7, 2007

Posted by linuxiano in Debian, kernel, Linux, multimedia, Note su Linux, Ubuntu, Utility.
trackback

di:Divilinux

La script-mania (non in senso dispregiativo..) si e’ spinta sin nei meandri della configurazione del Kernel

Kerneler.sh apre la strada verso una piu’ facile gestione del kernel (debian) da parte di chi non e’ pratico di queste cose e vuole imparare senza leggersi valanghe di guide e howto. Ecco la descrizione tratta dal sito ufficiale:

Kerneler è completamente testuale poiché ritengo abbastanza inutile la grafica per un programma che deve gestire la compilazione del Kernel. In realta’ è presente una “grafica testuale” realizzata mediante l’uso di dialog che permette di avere dei menu interattivi che sono molto prossimi a quelli realizzati per X
Il software è in fase di sviluppo ma attualmente è funzionante sulle seguenti distribuzioni:

* debian sarge (parzialmente, infatti monta una versione molto vecchia di make-kpkg)
* debian etch
* debian sid
* ubuntu Breezy Badge (Leggere FAQ)
* ubuntu Dapper Drake (Leggere FAQ)
* ubuntu Edgy Eft (Leggere FAQ)
* Knoppix
* SimplyMEPIS
* Damn Small Linux (DSL)

Features:

* Downloader. Scarica automaticamente la versione scelta con il download manager scelto e ne controlla la dimensione
* Decompressione. Decomprime i file sorgenti e controlla che siano stati correttamente estratti.
* Gestore della versione. Permette di passare da una versione all’altra del kernel in modo facile senza bisogno di scaricare parecchi mb di sorgenti!
* Patcher. Aggiorna i sorgenti all’ultima revisione automaticamente oppure aggiunge patch (con relativa funzione di rimozione) ck, mm e Beyond
* Configuratore. Copia il vecchio file .config in utilizzo e controlla che sia presente tutto il necessario perché make menuconfig possa venir lanciato
* Compilatore. Genera diversi tipi di pacchetti a partire dai sorgenti.
* Installatore. Installa i pacchetti .deb generati in questa, o in precedenti sessioni, della versione specificata
* Menu Hardware. Permette di avere una idea dell’hardware presente tramite un comodo menu

Per tutti i tool necessari alla compilazione,libcurses comprese,rinfreschiamoci le idee con questo HOWTO
Ottimo il lavoro svolto dagli ideatori. Su numero di Luglio di Linux Magazine c’e’ un articolo che riguarda proprio l’utilizzo di Kerneler.
Probabilmente chi e’ gia’ pratico ,trovera’ le opzioni presenti nell’interfaccia molto familiari..ma vale la pena provare,perche’ la fase di sviluppo e’ ancora Alpha,e molto altro ancora verra’ senza dubbio aggiunto.Questo e’ il primo accenno di automatizzazione dei vari procedimenti che si compiono per portare avanti una ricompilazione e una configurazione del Kernel.Gli unici requisiti richiesti sono un po’ di pazienza e delle minime conoscenze sul proprio hardware.

In virtu’ di questo,Kerneler supporta lshw,un tool che genera un report in HTML delle componenti dell’hardware divisi per classi.

sudo apt-get install lshw

Qualche esempio:

lshw --short
lshw –class memory

==================
Download & Installazione
==================

Kerneler e’ disponibile per il download in 2 versioni

Inglese 0.17 Alpha
Italiano 0.17 Alpha

Una volta estratto il pacchetto basta lanciare:

sh kerneler.sh

O,se preferite:

./kerneler.sh

___________________________

FAQ

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: