jump to navigation

Linux sui cellulari: le prime specifiche giugno 12, 2007

Posted by linuxiano in cellulari, Linux, multimedia, Note su Linux.
trackback

Dopo aver affascinato mezzo mondo, sia in ambito desktop che in ambito server, GNU/Linux è pronto a far sentire la propria voce anche sul mercato dei dispositivi mobili. Ora è addirittura supportato da standard e da specifiche tecniche, grazie al Linux Phone Standards.

lips_mainbanner.gif

Alla base di tutti i lavori del Linux Phone Standards (LiPS) vi è la chiara intenzione di rilasciare delle specifiche che possano incoraggiare le società produttrici all’uso di maggiori applicazioni basate su Linux. Alcune specifiche sono state annunciate ieri ed includono un reference model, un address book, un voice call enabler e alcune API per i metodi di inserimento del testo.

Tutte queste specifiche dovrebbero essere a breve pubblicate sul sito web ufficiale dell’iniziativa. Il forum, lanciato nel 2005, cerca di standardizzare un layer software per i cellulari basati su Linux in modo da semplificare la vita agli sviluppatori e permettere loro di creare molte più applicazioni software di quelle già esistenti. L’obiettivo è ovviamente quello di permettere a questi software di lavorare su più telefoni e dunque avere a disposizione una piattaforma standard, e comune a tutti, su cui farlo.

lips_release_1_diag.gif
L’architettura delle specifiche 1.0 del LiPS (clicca per ingrandire)

Il LiPS è attualmente guidato dalla Orange/France Telecom con la collaborazione di Telecom Mobile Italia. Questa specie di consorzio è stato fondato, come detto nel 2005, da ben 11 società. Attulamente i membri che ne fanno parte sono:

Operators:
* Orange / France Telecom
* Telecom Italia Mobile

Silicon Suppliers:
* ARM Ltd
* Freescale Semiconductor
* NXP
* Spreadtrum
* Texas Instruments

OEMs & Design Houses:
* Cellon
* Huawei
* Longcheer
* Purple Labs
* ZTE

Software Vendors:
* A la Mobile
* ACCESS
* Celunite
* Esmertec
* Kernel Concepts
* MIZI Research
* MontaVista Software
* Movial
* Open-Plug
* TrollTech
* VirtualLogix

Maggiori informazioni qui e qui.

di: TuxJournal

Commenti»

1. Lazza - giugno 12, 2007

La schifosa Tim che si opera in questa giusta causa? Chi l’avrebbe mai detto…🙂

2. Elvis - luglio 8, 2007

…LA TIM ?!?!?!?!?….Chissà la fregatura dov’è….


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: